Brew Fighters

In terra di vino noi facciamo la birra.

Non è una provocazione, ma un modo alternativo di guardare al territorio. Alternativo come da sempre è stato il nostro pensiero e la nostra attitudine alla vita. Materie prime di altissima qualità, passione e tutte le piccole follie fatte insieme: ecco ciò che troverete nelle nostre birre.

Correva l’anno 1998…
Tre compagni del liceo insieme ad altri amici formano la drink’n’roll band dei TeleSpallaBob. Da quel momento Stefano, Giulio e Marco diventano praticamente inseparabili. Vanno a vivere insieme in quella che verrà ricordata come “la casa degli scherzi”, e lì iniziano le prime bevute di qualità e la passione per la birra artigianale.

La frequentazione di un beershop nelle vicinanze cementifica questa passione, e da lì a poco inizia anche la formazione: Giulio frequenta corsi da degustatore, Marco diventa sommelier professionista e ristoratore, Stefano frequenta il corso per tecnico birraio del C.E.R.B. di Perugia, oltre a lavorare come barman. Da lì a poco il progetto comune chiamato Birra prende forma attraverso l’homebrewing e la creazione di ricette originali che rappresentano il loro spirito. Viene scelto quindi il luogo per realizzare il progetto: il Chianti.

Per l’ineguagliabile bellezza del territorio, per la storia che lega a questa terra, per la clientela attenta alla qualità del bere, e per la possibilità di confrontarsi con un mondo così apparentemente lontano – ma in realtà vicinissimo – come quello del vino.

Lo spazio ideale viene trovato a Radda in Chianti, e con un impianto da 500 litri e una cantina da 3000 litri nel 2016 inizia la storia dei Chianti Brew Fighters. All’inizio sono 4 le birre che escono dal laboratorio e sono, in ordine di apparizione: La Selva (stout 5%) , La Serpe (California common 5,4%), La Villana (golden ale 4,5%), La Bestemmia (strong ale 7,7%).

Le birre pronte, il birrificio pure, manca solo il vestito da indossare. Queste grafiche meravigliose che esprimono in immagini e segni la filosofia Chianti Brew Fighters sono realizzate dallo Studio Km0 di Firenze, che cuce addosso l’immagine perfetta. Adesso arriva il momento di farsi conoscere, e senza scendere a tanti compromessi ma cercando di mantenere inalterata la mentalità e l’attitudine i tre entrano senza invito nel mondo della birra artigianale: fitti viaggi in lungo e in largo per l’Italia partecipando ai principali festival ed eventi birrari (valicando anche i confini per arrivare in Spagna e in Germania), dove oltre che per la qualità della birra si fanno conoscere per l’incontenibile allegria e una mentalità inclusiva e socializzante.

Da lì infatti nascono amicizie fraterne con birrai, publicans e bevitori professionisti, che danno vita a birre fatte in collaborazione, a serate nei pub, a nottate incredibili e memorabili nei post fiera. L’aumento della cantina e del volume produttivo fanno sì che in pochi anni si passi dalle 4 ricette del 2016 fino alle 15 referenze del 2020. L’attenzione cresce e il nome pure, come la voglia di creare nuove birre e affrontare nuove avventure.

Così arriva il momento di fare un nuovo e importante passo. Questo: trasmettere tutto ciò anche in una community e avvicinarsi ulteriormente alle persone con la vendita diretta nello shop on-line, sempre garantendo la qualità e la freschezza delle birre. Affrontare questa nuova ed eccitante sfida insieme a voi.